La rete di collaboratori

 

Gonzalo Jiménez Pascual

(coordinatore)

 

 

CONTATTI
   

gonzalo.jimenezpascual@unipr.it

 

 

E’ Collaboratore ed Esperto Linguistico (CEL) di Lingua Spagnola presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, borsista di ricerca all’Università di Parma e dottorando in Linguistica Applicata presso l’Università di Granada (Spagna). Ha esperienza pluriennale nella didattica dello spagnolo LS, sia in Spagna che in Italia, prevalentemente a livello universitario. I suoi interessi di ricerca riguardano l’insegnamento/apprendimento delle lingue, in particolare dalla prospettiva della Linguistica Cognitiva, la Linguistica comparatistica spagnolo-italiano e la glottodidattica accessibile.


 

Paola Celentin

 

 

E’ Collaboratrice ed Esperta Linguistica (CEL) di italiano L2 presso il CLA dell’Università di Verona e ha conseguito il dottorato di ricerca in Linguistica e Glottodidattica presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Impegnata da anni nella formazione dei docenti di lingue, sia in Italia che all’estero, in presenza e online, ha dedicato parte dei suoi scritti a sviluppare questi temi. Le sue pubblicazioni più recenti riguardano la ricerca-azione come metodologia formativa, la glottodidattica accessibile e il plurilinguismo.

 

Alessandra Bazzarello

 

 

Laureata in Lingue e letterature straniere moderne con abilitazione all’insegnamento dell’inglese e del sostegno nella scuola secondaria di primo e secondo grado e master in Didattica e Psicopatologia per i Disturbi Specifici dell’Apprendimento- DSA. Lavora come docente di ruolo di lingua e letteratura inglese alla scuola secondaria di secondo grado ed è referente DSA d’Istituto. Da diversi anni è impegnata nella formazione degli insegnanti e nella creazione di materiali didattici per alunni con bisogni linguistici specifici.

Elisabetta Moro

 

 

Laureata in Lingue e Letterature straniere (inglese e tedesco), dal 2001 insegna tedesco nella scuola secondaria di 1º grado ed è specializzata per l’attività di sostegno didattico.

Dal 2010 il suo interesse si è rivolto verso lo studio delle ricadute dei disturbi dell’apprendimento sull’insegnamento/apprendimento della lingua straniera, le strategie didattiche per rendere accessibili le lezioni di lingua e la creazione di materiali inclusivi.

 

Cristina Farina

 

 

Insegnante specialista di Lingua Inglese presso l’Istituto Comprensivo di Marostica (VI), dove si occupa di progetti per il potenziamento delle abilità linguistiche negli alunni di scuola primaria e coordina gruppi di lavoro e progetti di formazione per i docenti di lingue.  

Da sempre sensibile alle innovazioni nell’ambito della didattica dell’inglese a bambini, con particolare interesse verso l’approccio ludico-comunicativo, l’utilizzo di materiale autentico e la metodologia CLIL (Content Language Integration Learning).

 

Elisa Raschini

 

 

Laureata in Linguistica all’Università di Pavia ha conseguito il dottorato di ricerca all’Université Paris 13 in Scienze del linguaggio. Insegna lingua e cultura italiane LS all’École normale supérieure di Parigi. Si occupa della dimensione discorsiva della lingua e si interessa anche di educazione linguistica inclusiva.

Francesca Panzica

 

 

Docente di scuola primaria, laureata in Metodi e tecniche delle interazioni educative (Scienze dell’Educazione e della Formazione), ha una lunga esperienza nel campo dell’insegnamento delle lingue ed è autrice di testi rivolti ai docenti della primaria. I suoi interessi scientifici e la sua attività di formatrice riguardano l’accostamento alle lingue in età prescolare, l’educazione linguistica degli allievi con bisogni linguistici specifici e l’uso delle tecnologie nell’insegnamento.

Giancarlo D'Antonio

 

 

Laureato in Psicologia dell’intervento clinico e sociale. Collabora con l’Università degli Studi di Parma come tutor didattico e borsista di ricerca, partecipando a diversi convegni internazionali. Lavora con la cooperativa sociale CORESS in attività di supporto psico-educativo scolastico, domiciliare o di piccolo gruppo. I principali interessi di ricerca riguardano: processi migratori, relazioni interculturali e relativo impatto su processi socio-identitari; promozione del pensiero critico e dell’inclusività nel sistema scolastico.

Marta Genduso

 

 

Lavora presso la s.t.p "Centro Studi Le Fenici" di Palermo come tutor dell’apprendimento, ambito nel quale si è formata principalmente attraverso appositi corsi presso l’Università di Venezia. Tra i suoi interessi principali ci sono la didattica dell’italiano e del latino a studenti con bisogni specifici.

Maria Chiara Aielli

 

 

Laureata in Lingue per la comunicazione internazionale presso l’Università degli studi di Modena, è attualmente borsista di ricerca presso l’Università di Parma, dove svolge anche attività di docenza in corsi di lingua italiana per stranieri. I suoi interessi di ricerca riguardano: didattica e valutazione della lingua italiana come L2 per fini di studio, didattica inclusiva in contesti a vocazione migrante, sviluppo della competenza relazionale e comunicativa interculturale.